Le Zirre Napoli ® Limited Edition è un brand 100% Made in Naples, produce brose in tessuti pregiati lavorate da abili artigiani Napoletani.
Image

Glaming Art

Glaming Art

Su Glamingart.it parlano di noi definendoci “l’enfat terrible della creatività partenopea”

Ecco cosa dicono di noi:
Ho sempre amato Noemi. No, non sono affetta dalla Sindrome di Hubris.
E’ la Noemi che canta “la borsa di una donna pesa come se ci fosse la sua vita dentro” e che intercetta quanto sia importante per noi donne tenercela stretta perché “la borsa di una donna può rivelare i suoi segreti in un momento” anche quando non crede di averne, “riconosce le sue mani e solo lei può entrarci”, è la sua coperta di Linus, è il suo pianeta in assenza di gravità. “La borsa di donna non s’intona quasi mai con quello che sta vivendo”, o forse si, al contrario, le è assolutamente affine; a volte si sente trasparente e sceglie di gridare con colori sgargianti che vale la pena fermarsi a guardarla; altre, invece, è assolutamente serena e crede che la sicurezza sia tutta nel suo sguardo ed allora sceglie una borsa piccola, con dentro l’essenziale, con quello che conta.

Per ognuno di questi stati d’animo, esiste la Zirra giusta. Una tempesta di colori caldi, vivaci, fantasie tessili che si scontrano per poi fare pace in un insieme armonico, un caos indomabile, un’energia che si autorigenera nelle cuciture, nelle pieghe, nei forti contrasti tra sagome lineari e pezzi di stoffa. Una vertigine che ricorda l’essenza di una città come Napoli che fortemente influenza Le Zirre, ognuna di esse è come ogni donna sente di essere: unica. Nessun’altra ha gli stessi occhi, capelli e neanche lo stesso modo di conversare e gesticolare ed è intorno a questa unicità che si sviluppa il concept de Le Zirre Napoli ® Limited Edition, opere d’arte irripetibili, poiché accompagnate singolarmente dal Certificato di Autenticità. Scegliere la Zirra che più si confà alla nostra personalità è un’esperienza emozionale perché, contraddicendo Noemi, s’intona col nostro stato d’animo, lo interpreta.

per leggere tutto l’articolo clicca qui

No Comments
Leave a Comment: